martedì 28 febbraio 2017

10 lezioni di vita che non ti hanno mai insegnato a scuola

Ironia della sorte, la maggior parte di noi spende almeno 12-16 anni della propria vita a scuola, eppure, non impara molto sulla vita reale durante tutto questo tempo. 

La verità è che l’istituzione scolastica non riesce a coprire la vera conoscenza che serve ai bambini per la loro crescita.




Dopo aver finito la scuola, la maggior parte di noi deve passare un pò di tempo a deprogrammarsi dal sistema in cui è cresciuto e sollevare il velo oltre i suoi occhi, al fine di poter apprendere le importanti lezioni della vita.

Qui di seguito ci sono 10 lezioni di vita che probabilmente non si impareranno mai a scuola:

1. Il tuo titolo di studio e il tuo lavoro non definiscono che sei.

La maggior parte delle persone si riconosce nel lavoro che fa o peggio ancora in uno status sociale. Niente di più sbagliato. In base alle statistiche l’80% delle persone sono infelici del lavoro che svolgono. Molte persone affezionate ai loro titoli di studio, pensando che le etichette determinano chi sono. Tuttavia, si è molto più del lavoro che si svolge e del titolo di studio che si ha.

La tua anima e la tua coscienza fanno un lavoro decisamente migliore, cioè quello di farti crescere ed evolvere ed aiutarti a trovare il tuo scopo nella vita.

2. Sei la realizzazione di energia cosmica e hai un potere senza fine

Nessuno può tenere questo potere lontano da te, non certo lo farà il denaro, la fama, la guerra, le minacce o gli insulti. Ti sei incarnato qui, su questo pianeta, dalla stessa fonte, in modo che tutti noi venissimo qui con eguale potenziale. Tu non sei solo una macchina da lavoro, che deve pagare le bollette e rendere il capo o l’azienda felici; sei venuto qui per scuotere questo mondo nel suo nucleo più profondo e per ridefinire ciò che significa vivere su questo pianeta. Hai lasciato un’impronta eterna sul mondo solo per il fatto di essere qui. La tua vita è più importante di quanto sei mai stato indotto a credere.

3. La collaborazione è più importante della competizione.

“Se vuoi andare veloce, vai da solo. Se vuole andare lontano, fallo in compagnia. “
- Proverbio africano
La scuola ci insegna a rigurgitare “fatti” che abbiamo imparato nei libri di testo, per ottenere un punteggio elevato nei test e mettere quei risultati sul nostro curriculum, per poi ottenere un buon lavoro facendo una vita onesta. Insegna molto poco circa la potenza del collettivo e quello che possiamo veramente realizzare insieme. Tu hai un potenziale illimitato, ma si espande ancora di più quando condividi la tua conoscenza e le tue esperienze con gli altri, visualizzandoli come giocatori alla pari in questa grande scacchiera che è la vita.

4. La maggior parte dell’apprendimento avviene da esperienze, non dai libri di testo o di lettura

La scuola sembra valorizzare l’apprendimento dai libri sull’acquisire conoscenze da esperienze di vita. Le attività extrascolastiche e la ricreazione sono state tagliate drasticamente negli ultimi anni, così come è stata messa più enfasi per i test di fine anno scolastico che sono stati progettati per misurare sempre le stesse capacità e che sono basati sugli stessi principi.
Tuttavia, tutti impariamo in modo diverso e un metodo funzionale per un individuo, potrebbe divenire disfunzionale per un altro individuo. Per questo è molto importante offrire un piano di apprendimento e crescita diverso per ogni bambino. (VEDI  SCUOLA STEINERIANA)

E’ essenziale far immergere il bambino in nuove esperienze che andranno a toccare il suo cuore e la sua anima. L’apprendimento reale comincia a prendere posto una volta che hai lasciato i confini della scuola e permetti alla vita di essere la tua insegnante.

5. La felicità inizia e finisce con te

La maggior parte delle scuole insegnano che la felicità viene da qualcosa all’infuori di te. In verità, la felicità può essere trovata all’interno di se stessi una volta che ci si rende conto di essere l’unico responsabile della nostra vita.

6. Ogni vita è sacra, e siamo tutti esseri eguali su questa terra, nonostante le nostre differenze fisiche o religiose

Quando arriviamo a scuola, siamo subito messi in una classe in base a dei criteri che il più delle volte ci sono sconosciuti e tutto il nostro essere è giudicato da quanto velocemente possiamo calcolare problemi di matematica o su che voto prenderemo. Fin dalla prima infanzia ci insegnano ad essere competitivi, aiutare un nostro compagno in difficoltà è vietato, per questo veniamo puniti. Ci etichettano attraverso i voti che prendiamo e a quanto siamo bravi ad ubbidire. Il colore della nostra pelle ci pone in categorie da parte dello Stato e molti di noi sono vittime di bullismo. Per questi motivi noi possiamo vedere ed agire in modo diverso, cercando di non fare l’errore che hanno fatto i nostri genitori, se pur in buona fede, mandandoci a scuola e lasciandole le redini della nostra educazione. La nostra vera natura è l’amore, la compassione, e dare un senso alla nostra vita. La scuola vuole separarci, ma l’universo vuole solo che tutti noi a restiamo uniti nella verità.

7. Il cibo è medicina.

Ciò che la scuola non insegna e che avrà un impatto molto importante sulla nostra vita è la nutrizione. Dopo la laurea, la maggior parte di noi può ‘vedere’ gli orrori delle industrie alimentari su questa terra e può cominciare ad intraprendere una corretta nutrizione.

Frutta e verdura possono guarire, ed aumentare la nostra vibrazione.
(vedi La frequenza vibrazionale (aura) degli alimenti )

8. Se la maggior parte della società fa qualcosa, probabilmente si dovrebbe fare il contrario.

La scuola insegna la conformità, ma guardando lo stato attuale delle cose, la maggior parte di noi può probabilmente essere d’accordo, che la migliore delle decisioni da prendere e proprio evitare di seguire la folla. Non conformarti ti renderà libero dalle catene della società.

9. L’amore per se stessi apre la porta per attirare l’amore dagli altri

A scuola, non si impara una delle lezioni fondamentali sulla vita: come amare se stessi. Il tuo rapporto con te stesso determina tutta la tua vita, dai rapporti che hai con gli altri, a come ti senti mentalmente e fisicamente. L’amore ti salverà, e tutto comincia nel tuo cuore.

10. Aiutare gli altri porterà in te una felicità più autentica, rispetto al portare a casa un stipendio più alto

Un’altra lezione che difficilmente è in grado di trasmettere la scuola è il potere di aiutare gli altri. Veniamo giudicati in base ai nostri voti e a quanto siamo ‘disciplinati’, quando c’è tanta gente che soffre nel mondo di oggi e che ha bisogno del nostro aiuto. Abbiamo la possibilità di riunirci e portare equilibrio in un mondo molto caotico, ma solo quando ci renderemo conto che siamo tutti una famiglia, una forza che da vita, un essere che può trasformare il buio in luce con la sola forza delle nostre intenzioni.

Quali altre importanti lezioni hai imparato al di fuori della scuola? 

Se ti fa piacere condividile con noi!
L'Educazione dei Figli L'Educazione dei Figli
"Non insegnamo basandoci su regolamenti e programmi ma attingendo a quanto è vivente"
Rudolf Steiner

Compralo su il Giardino dei Libri

Educare alla libertà Educare alla libertà
La pedagogia di Rudolf Steiner
Frans Carlgren

Compralo su il Giardino dei Libri

La Pedagogia Iniziatica - Vol.1 La Pedagogia Iniziatica - Vol.1

Omraam Michaël Aïvanhov

Compralo su il Giardino dei Libri


FONTE

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:



CHI BRILLA DI LUCE PROPRIA INFASTIDISCE CHI VIVE NELL’OSCURITÀ

Brillare di luce propria vuol dire godere di buona autostima ed essere orgogliosi di se stessi, inspirare con forza la realtà che vi avvolge e, inoltre, saper dare felicità agli altri.



In fin dei conti, la vita non è così complicata; se smettiamo di “dipendere” dal materialismo e dall’egoismo, così come da altre persone, saremo più liberi ed autentici. In questo modo potremo vivere in totale pienezza.


Cosa si intende con “vivere nell’oscurità”? 

C’è chi trascorre buona parte della propria vita rinchiuso in quella dimensione in cui l’invidia, i rancori ed i risentimenti verso gli altri non permettono di essere felice.

E dobbiamo fare attenzione, perché, a volte, le persone buie possono spegnere le luci degli altri. Oggi riflettiamo su questo.


  • L’IMPORTANZA DI BRILLARE DI LUCE PROPRIA


Nessuno deve darvi la sua luce, ogni persona deve imparare a coltivare la propria luce personale risolvendo le possibili oscurità che la vita ci presenta ogni tanto.

Per brillare di luce propria, è necessario aver assunto ed integrato tutti i seguenti aspetti:

Imparare che siamo persone uniche ed autentiche. Quello che siete e che avete ottenuto vi identifica e deve inorgoglirvi.
Gli errori o i fallimenti del passato non sono oscurità da nascondere o di cui vergognarsi. Sono esperienze vivide che arricchiscono il nostro ciclo vitale. Sono fatti da cui abbiamo imparato e che abbiamo accettato.
Brillare significa anche saper coltivare la reciprocità. Conosciamo noi stessi e siamo empatici verso gli altri, comprendiamo i loro pensieri e siamo felici per le loro gioie. Non esitiamo ad aiutare, a venire incontro a chi ne ha bisogno, perché fa parte della nostra identità e ci arricchisce.
Accettare tutti questi aspetti richiede, senza dubbio, tempo e molto equilibrio interiore. A volte la vita non ci tratta bene. Il passato di rapporti familiari traumatici, relazioni amorose nocive o aver avuto qualche malattia creano molte oscurità nel nostro cuore.

Tuttavia, lo crediamo o no, nessuno nasce con luce propria. La luce, la fortuna e la felicità si costruiscono ogni giorno essendo coscienti del fatto che meritiamo di entusiasmarci, sorridere ed uscire più forti dalle avversità.

  • PROTEGGERCI DALLE PERSONE CHE SPENGONO LUCI

C’è chi spegne luci tramite il suo negativismo, tramite la sua abilità di farci credere che non siamo capaci e meritevoli di certe cose.

Se non abbiamo una buona autostima, finiremo per soffrire a causa di questi attacchi, soprattutto se provengono da persone per noi importanti.

Prendete nota di quello che bisogna fare per affrontare questi comportamenti e continuare a conservare la propria luce.

  • IGNORARE


È probabile che le persone buie siano familiari e persino qualche collega di lavoro. Invece di arrabbiarci o affrontarli, la cosa migliore è ignorarli.

Dovete capire che dietro questi comportamenti, spesso si nasconde una scarsa autostima, pertanto bisogna comprendere i limiti di queste persone e sapere che non sono come noi.
Accettateli così come sono, accettate voi stessi ed ignorate.

  • CIRCONDATEVI DI PERSONE CHE BRILLANO DI LUCE PROPRIA


Rafforzate le vostre relazioni con amici, parenti e partner che hanno i vostri stessi valori e che vi arricchiscono. La vita è saper accettare che non tutti siamo uguali, quindi l’importante è non ferirci l’un l’altro.

Le persone a cui tenete sono quelle che vi rendono felici, quelle da cui imparate. Loro saranno la vostra vitamina contro chi cerca di spegnere la vostra luce.

Scoprite come combattere la tristezza in modo naturale

  • ALLONTANATEVI DALLE “TRAGEDIE”


Conoscete molte persone dipendenti dalle tragedie? Sono personalità che creano le proprie tormente e che piangono quando piove.

Adorano fare le vittime, manipolare ed ingigantire qualsiasi piccolo dettaglio per iniziare una sfilza di tragedie. È un atteggiamento pericoloso da cui bisogna allontanarsi.

  • COLTIVATE IL SENSO DELL’UMORISMO


La vita è felicità e la felicità e, prima di tutto, allegria. Non c’è arma più potente del senso dell’umorismo: rallegra cuori e disarma le persone portatrici di oscurità.

Si è soliti dire che solo le persone intelligenti sono capaci di godere di senso dell’umorismo. Applicatelo giorno dopo giorno e relativizzate tensioni, illuminate la vostra vita con il sorriso e vincete chi desidera spegnere la vostra luce.

In conclusione, bisogna accettare che in questa vita conosceremo e dovremo circondarci di persone molto complesse. Non possiamo cambiarle né obbligarle a vedere il mondo dal nostro stesso punto di vista.

Bisogna rispettare, accettare e prendersi cura di se stessi per evitare di essere danneggiati. 

Se potremo contare su persone speciali ed autentiche nella nostra cerchia sociale più intima, nessuno potrà mai spegnare la nostra luce!


POTREBBERO INTERESSARTI:




Il Nostro Ritorno alla Luce
Le 4 Pietre per la Protezione
Vampiri energetici Voto medio su 11 recensioni: Da non perdere

FONTE

I 5 segni della reincarnazione

La reincarnazione esiste e potremmo definirla come un processo di evoluzione dell’anima.



Ognuno di noi ha specifiche caratteristiche fisionomiche e comportamentali che provengono da vite passate.

Quanto più abbiamo sperimentato una certa peculiarità, meglio la gestiamo nella nostra attuale esistenza.

Tutti, in misura maggiore o minore, siamo passati attraverso questo ciclo sperimentando molte delle seguenti manifestazioni:

1- Sogni ricorrenti
Possono entrambi essere un modo utilizzato dall’inconscio per elaborare un trauma. Si può trattare infatti di manifestazioni e ricordi di vite passate.

2- Riconoscere un luogo che non si è mai visto
Molte persone, compresi i bambini, sono in grado di avere ricordi precisi su luoghi che non hanno mai visitato.

3- Ricordi vividi di nomi e avvenimenti
Questo può capitare soprattutto ai bambini, sono note infatti, le storie di piccoli che ricordano molti avvenimenti delle loro vite passate, con un riscontro anche nella realtà oggettiva e nel riconoscimento di persone che facevano parte della vita precedente che il bambino aveva vissuto.

4- L’intuizione
La nostra intuizione è la possibilità di connetterci con la nostra conoscenza innata.
Quanto più lo facciamo, tanto più ci avviciniamo alla “fonte”, da dove proviene la nostra anima.

5- Déjà vu
Ci sono svariate teorie sul déjà vu. Alcuni sostengono che si tratta di una dissonanza neurologica, altri credono che si riferisca ad altre infinite dimensioni, qualcun altro invece, afferma che dimostri l’esistenza di esperienze di vita passate.







Reincarnazione
Reincarnazione
Una vita, un destino
Manuela Pompas



Le Vite Passate le Vite che Verranno Bernard Raquin Le Vite Passate le Vite che Verranno
Un metodo alla portata di tutti per scoprire le nostre esistenze passate e preparaci per quelle future
Bernard Raquin

Compralo su il Giardino dei Libri

Molte Vite Molti Maestri di Brian Weiss Molte Vite Molti Maestri
Come guarire recuperando il proprio passato
Brian Weiss

Compralo su il Giardino dei Libri


lunedì 27 febbraio 2017

IL TEST DEL BOSCO: 10 domande per scoprire CHI SEI



Un semplice test composto da una breve visualizzazione e da alcune domande a cui rispondere può svelare qualcosa di interessante sulla nostra personalità in particolare per capire meglio come ci relazioniamo con il mondo.

I test della personalità ci aiutano a comprendere in modo più approfondito quali sono le nostre emozioni e i nostri comportamenti tipici quando ci relazioniamo agli altri e al mondo che ci circonda.

Per eseguire questo test in modo corretto dovrete partire dalla visualizzazione e poi procedere con la risposta a 10 domande, che saranno seguite dai risultati, da leggere solo dopo che avrete finito di dare tutte le vostre risposte.

Visualizzazione:

Per cominciare questo test rilassatevi, concentratevi solo su voi stessi e ascoltate la vostra voce interiore. Per rispondere ad ogni domanda cercate di annotare la prima cosa che vi viene in mente, senza pensare troppo, per evitare che avvenimenti o opinioni altrui possano introdursi nella vostra risposta.

Passate alla fase di analisi solo quando avrete preso nota di tutte le risposte alle domande. Date sempre risposte sincere. Prima di iniziare a rispondere alle domande visualizzate voi stessi mentre vi trovate nel bel mezzo di un bosco.

DOMANDE, TEST PSICOLOGICO:


  1. Visualizzate voi stessi in piedi nel bosco insieme a una persona. Chi è?
  2. State attraversando il bosco e vedete un animale non molto lontano da voi. Quanto è grande questo animale?
  3. Immaginate la scena nei dettagli: cosa succede quando i vostri occhi incontrano quelli dell’animale?
  4. Continuate a camminare tra gli alberi fino a trovare una casa. E’ la casa dei vostri sogni. Come è fatta? Quanto è grande?
  5. La casa è circondata da una recinzione?
  6. Quando entrate nella casa vedete la sala da pranzo. Cosa c’è sulla tavola e nella stanza?
  7. Uscendo dalla casa passate dalla porta sul retro e trovate un giardino. Sul prato si trova un recipiente, di che materiale è fatto? Che forma ha? Di cosa si tratta?
  8. Che cosa fate con questo recipiente?
  9. Oltre il giardino vedi dell’acqua; si tratta di uno stagno, di un lago o di un fiume?
  10.  Come fai ad attraversarlo per continuare il tuo viaggio?




1) La persona che avete immaginato è la più importante della vostra vita.

2) La grandezza dell’animale è la stessa che attribuite ai vostri problemi.

3) Il modo in cui avete reagito di fronte all’animale indica come affrontate i problemi, ad esempio in modo passivo o aggressivo.

4) Le dimensioni della casa che avete visto corrispondono alle vostre ambizioni.

5) Se la casa non aveva una recinzione, siete persone aperte e vi sentite libere, se invece aveva una recinzione, siete persone che hanno i propri spazi e volete siano rispettati.

6) Fiori, piatti, cibo e persone in sala da pranzo indicano felicità. Se la sala da pranzo era vuota, è un indizio di malinconia.

7) Il materiale del recipiente rappresenta i vostri legami con la famiglia, se sono forti o deboli; le dimensioni indicano quanto peso ha la famiglia nella vostra vita e nelle vostre decisioni.

8) Come decidete di utilizzare il recipiente ha a che fare con la persona della prima domanda. Lo abbandonate lì dove si trova o lo portate con voi?

9) Le dimensioni del corso o dello specchio d’acqua indicano quanto è importante per voi il desiderio sessuale.

10) Se cercate di non bagnarvi per attraversarlo e ad esempio prendete una barca o volete costruire un ponte, non siete molto interessati al sesso, se invece lo attraversate a nuoto o lo guadate, per voi il sesso è molto importante.

*********

ATTENZIONE: il test  ha solo scopo ludico e non ha alcun fondamento scientifico né può sostituire una qualsivoglia analisi psicologica del soggetto. Queste valutazioni, anche se elaborate secondo un criterio statistico, hanno un carattere di curiosità e intrattenimento.

*********

Walden Henry D. Thoreau Walden
Ovvero vita nei boschi
Henry D. Thoreau

Compralo su il Giardino dei Libri

Gli Occhi del Bosco Mauro Corona Gli Occhi del Bosco
Storie di animali e di uomini
Mauro Corona

Compralo su il Giardino dei Libri

Il Test della Personalità Il Test della Personalità
Un moderno e pratico strumento psicologico per conoscere se stessi
Peter Lauster

Compralo su il Giardino dei Libri



domenica 26 febbraio 2017

Le piramidi bosniache incontrano Nikola Tesla - Nuovi studi confermano onde stazionarie

Il Dr. Semir Osmanagic, lo scopritore delle piramidi bosniache racconta di aver fatto un altra affascinante scoperta che cambia non solo la storia del continente europeo, ma quello di tutto il pianeta.


La scoperta di onde stazionarie di Tesla nella parte superiore della piramide bosniaca del Sole che si ritiene viaggino più veloce della velocità della luce, senza perdere potenza mentre attraversano i cosmici corpi dimostra l’esistenza di qualcosa denominato una rete cosmica o internet cosmico che consente una comunicazione intergalattica immediata in tutto l’universo, scrive il Dott. Osmanagic.

Fenomeni energetici registrati sopra la Piramide del Sole a Visoko danno una diversa visione delle piramide rispetto alle convenzionali spiegazioni dogmatiche. 

Le piramidi sono ripetitori di energia che inviano e ricevono informazioni attraverso il sole.

Testimoni del Mistero Gianluca Rampini Testimoni del Mistero
Ufologia, misteri dell'archeologia, scienze di frontiera
Gianluca Rampini

Compralo su il Giardino dei Libri

L'Energia della Piramide L'Energia della Piramide
Contiene una piramide per esperimenti pratici
Max Toth

Compralo su il Giardino dei Libri

UN INTERNET COSMICO?

Per molti altri ricercatori, tra i quali il più importante è Nikola Tesla, le onde scalari, o onde stazionarie, creati nell’interazione dei campi di torsione viaggiano a velocità superiori a quella della luce. 
Si stima una velocità di 10 miliardi di volte più veloce di quella della luce. In tal modo, i campi di torsione possono muoversi attraverso qualsiasi altro corpo cosmico (pianeti, soli) senza spreco di energia. 
Questo significa che sono in grado di viaggiare a grande velocità, trasferire informazioni-energia e che non c’è alcuna perdita in qualità e in quantità di informazioni. 

E’ come avere a due estremità due produttori (generatori) dell’energia che stanno mutuamente comunicando attraverso i Campi di Torsione di Tesla (Onde). Il trasferimento dati tra le due estremità è quasi istantaneo, anche tra due corpi distanti del Cosmo e le informazioni non perde la loro qualità durante il trasferimento. 
La piramide è la più potente di tutte le forme geometriche in termini di energie. Se situata sopra un punto potente di energia, la piramide diventa un amplificatore di tale energia. Sotto la piramide bosniaca del Sole, ci sono piastre di ferro (che generano campi elettromagnetici) e un flusso di acqua sotterranea (che rilascia ioni negativi). Il sottostante flusso d’acqua sotterranea, crea l’energia elettrica insieme alle piastre di ferro presenti sopra. Inoltre, troviamo del magnetismo naturale, energia Orgone.

Questi fenomeni energetici possono essere misurati con i nostri strumenti scientifici. Ma, come possiamo misurare i fenomeni energetici per i quali non abbiamo ancora sviluppato gli strumenti scientifici?

Sulla superficie della Piramide bosniaca del Sole, durante gli scavi archeologici, abbiamo trovato un sacco di cristalli di quarzo. Il cristallo è presente anche nei tunnel sotterranei e probabilmente sotto la piramide.

È noto che il cristallo di quarzo riceve e quindi amplifica l’energia. 


Le cavità e le gallerie sotterranee possono aumentare l’energia. La disposizione a spirale dei sette livelli di gallerie all’interno delle piramidi porta all’accelerazione del movimento dell’energia ed amplifica la loro intensità. Il ricercatore finlandese Mika Virpiranta ha scoperto che 26 linee vulcaniche conducono verso la Piramide bosniaca del Sole. Se la piramide si trova sulla linea che collega due vulcani allora la struttura si trova su una linea vulcanica.

Nel caso delle piramidi bosniache, ben 15 delle 26 linee hanno tre, quattro o cinque vulcani posizionato nella stessa linea.

Questo fattore dimostra ancora una volta l’importanza della posizione delle piramidi a Visoko, perché i vulcani sono fonti di energia: lava, ferro, cristalli e minerali scrive il Dott Osmanagic.

Inoltre, se osserviamo le posizioni precise della serie di piramidi a Visoko (un triangolo equilatero tra la Piramide del Sole, della Luna, e del Drago, un altro triangolo tra la Piramide dell’Amore, quella della Terra e quella della struttura Fojnica) e osserviamo gli elementi di geometria sacra (“Fiore della vita, serie di Fibonacci), notiamo che l’intera area è stata progettata per creare un potente complesso di energia che chiamiamo la valle delle piramidi bosniache.

I confini originali sono qualcosa che probabilmente non conosceremo mai.

Inoltre, il flusso di energia utilizzata era molto più intenso in passato. Il nostro pianeta una volta era più forte e più sano, in qualche momento durante la fine dell’ultima era glaciale, circa 12.000 anni fa.


“Una quindicina di anni fà, ho scritto circa il ruolo degli antichi Maya come ”cronometristi cosmici“ nei libri e sulla civiltà il cui scopo era quello di armonizzare la frequenza del nostro pianeta con quella del Sole. A quel tempo la mia ipotesi è stata presa dalla redazione di Wikipedia e utilizzata come “un argomento per screditarmi” - Dr. Osmanagic.

La mia ricerca e la tesi secondo cui le piramidi sarebbero state costruite in tutto il mondo, e che le piramidi più antichi sono anche le più grandi, ha portato a situazioni in cui gli egittologi hanno creato un muro di ostilità nei miei confronti.

La mia affermazione che la Piramide bosniaca del Sole è la più antica piramide in tutto il mondo ha portato ad una reazione del più influente egittologo sul pianeta: Zahi Hawass, che ha fatto molto per impedirmi di accedere ai principali canali televisivi scientifici di tutto il mondo.

La nostra prova che indica che la piramide più antica e meglio costruita sulla Terra può essere identificata con la Piramide del Sole e l’esistenza della più grande rete di tunnel preistorici ha portato a petizioni scritte inviate alla Associazione Archeologica europea contro la nostra ricerca .

Tuttavia, il tempo e gli argomenti scientifici confermano che avevamo ragione e che loro avevano torto, scrive il Dott. Osmanagic. Ma non solo sono libri di storia ad essere sbagliati, ciò che ci viene insegnato è sbagliato, o meglio, tutti i settori di base della conoscenza sono programmati male.

Il Dr. Osmanagic sostiene che i fisici, gli astronomi e i geologi insistono sul fatto che l’universo è stato creato a seguito del Big Bang e che oggi l’universo è in rapida espansione.


L'Energia della Piramide L'Energia della Piramide
Contiene una piramide per esperimenti pratici
Max Toth

Compralo su il Giardino dei Libri

Scoperte Archeologiche non Autorizzate Scoperte Archeologiche non Autorizzate
Antologia delle scoperte sotto censura, quando il potere nasconde il sapere
Marco Pizzuti

Compralo su il Giardino dei Libri

Quando i Giganti Abitavano la Terra Quando i Giganti Abitavano la Terra

Zecharia Sitchin

Compralo su il Giardino dei Libri


I biologi continuano a sostenere il darwinismo e dire che la vita nasce dalla materia inorganica, che l’evoluzione rende possibile lo sviluppo delle specie viventi e che l’uomo discende dalle scimmie.

Si sbagliano, sostiene il Dr. Osmanagic.

La vita ha avuto origine grazie ad un intervento sul nostro pianeta, le specie sulla Terra sono cambiate, nel lungo termine, in seguito ad esperimenti in cui l’evoluzione ha un ruolo minore, e l’homo sapiens è il risultato di ingegneria genetica.

E, naturalmente, non siamo la prima né la civiltà più avanzata nella storia del pianeta.


Esperimenti Scientifici Non Autorizzati Marco Pizzuti Esperimenti Scientifici non Autorizzati
Finalmente svelate le invenzioni che possono cambiare il mondo - Tecnologie straordinarie facilmente applicabili da chiunque
Marco Pizzuti

Compralo su il Giardino dei Libri

La Storia Proibita La Storia Proibita
I Misteri delle Antiche Civiltà - Atlantide, i Maya e le Piramidi: le più controverse scoperte scientifiche finora nascoste
J. Douglas Kenyon

Compralo su il Giardino dei Libri

Schiavi degli Dei Schiavi degli Dei
L'alba del genere umano
Biagio Russo

Compralo su il Giardino dei Libri

Sotto le Piramidi Sotto le Piramidi
La scoperta del piu' grande segreto d'egitto
Andrew Collins

Compralo su il Giardino dei Libri


FONTE

sabato 25 febbraio 2017

Il TEST di Pip Wilson che svela il tuo STATO EMOTIVO

Il test che vi proponiamo oggi è stato creato da Pip Wilson, un celebre psicologo britannico. Inizialmente sottoposto esclusivamente agli alunni delle scuole elementari, per aiutarli a capire il loro stato d'animo nei primi anni di scuola, in seguito si è poi rivelato essere adatto anche agli adulti.


Provate a farlo, vi aiuterà a capire o vi confermerà qual è attualmente il vostro stato emozionale e quale il vostro status sociale. Pip Wilson è uno psicologo di fama internazionale, che ha dedicato gran parte della sua carriera alla realizzazione di un test attendibile. Per raggiungere il suo obiettivo, il medico ha ideato un sistema curioso nel quale chiedeva ad alcuni bambini di identificarsi con una delle figure presenti nel seguente disegno. Ogni personaggio, nella figura, si trova in un diverso stato d'animo e in una posizione differente. 

ISTRUZIONI:

Per prima cosa, trova quello che più ti assomiglia. Dopo, trova quello che vorresti ti assomigliasse.



Risultati:

• se hai scelto le figure 1, 3, 6 o 7: sei una persona risoluta, non hai paura delle difficoltà o degli ostacoli

• se ti sembra che le figure 2, 11, 12, 18 o 19 ti assomiglino, allora sei una persona amabile e sempre disponibile

• la scelta della figura 4 ti descrive come una persona determinata, che vuole raggiungere il successo

• la scelta della figura 5 significa che spesso ti senti stanco e debole e che hai poca energia per affrontare la vita

• se hai scelto la figura 9, sei una persona allegra e amante del divertimento

• scegliere la figura 13 o la 21 significa che hai la tendenza ad isolarti, che sei frequentemente ansioso e che stai cercando di evitare le altre persone

• la figura 8 dice che sogni a occhi aperti, che ti piace stare nel tuo mondo

• scegliere la figura 10 o 15 ti descrive come una persona adattabile, soddisfatta della vita che ha

• scegliere la figura 14 significa che sei emotivamente esausto. Ci sono buone possibilità che tu stia vivendo un periodo di crisi e confusione

• la figura 20 è tipica delle persone che hanno un forte senso di sè. Sei un leader nato

• se hai scelto la figura 16, sei una persona che supporta gli altri; se invece hai scelto la figura 17, senti che c'è una persona che sta supportando te



POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:



Il Test della Personalità Il Test della Personalità
Un moderno e pratico strumento psicologico per conoscere se stessi
Peter Lauster

Compralo su il Giardino dei Libri

Il Test dei Colori Il Test dei Colori

Max Luscher

Compralo su il Giardino dei Libri

I Test dei Punti Attivi I Test dei Punti Attivi
In agopuntura, auricolopuntura, chiropratica, craniopuntura, fasciaterapia, fisioterapia, kinesiologia, massaggio, mesoterapia, neuralterapia, odontoiatria, osteopatia, shiatsu, tuina e ogni altre riflessoterapia
Stefano Marcelli

Compralo su il Giardino dei Libri


FONTE

giovedì 23 febbraio 2017

Le 4 PAROLE che curano CORPO, MENTE e SPIRITO

Parole evocative, così vengono chiamate. Sono parole che hanno il potere di stimolare lo stato dell’essere associato con esse. Possono servire per la salute fisica, per lo stato emotivo, per il benessere spirituale, o qualsiasi, altro stato mentalmente sano e positivo. Sono parole che, insieme con la concentrazione mentale e la riflessione su di esse, possono alterare la nostra salute, mentale e spirituale.



Il processo è il seguente:




  • Scegli una parola dalla lista qui sotto.
  • Entra in uno stato di rilassamento e guarda la parola per un minuto o due.
  • Rifletti sulla definizione della parola; dilla ad alta voce; sentila o visualizza un’immagine su cosa significhi quella parola per te.
  • Scrivi la parola più volte su dei post-it che metterai dovunque: frigorifero, specchio, scrivania, cruscotto dell’auto, in modo che tu abbia sempre il ricordo di quella parola.
  • Sentiti già in possesso della qualità che scriverai.
  • Se hai tempo, fai un collage visivo della parola. Mettila al centro di un tabellone e incolla delle immagini intorno ad essa che raffigurano il significato cui gli hai attribuito.
  • Pronuncia l’affermazione associata alla parola ogni giorno per un mese e nota i cambiamenti che si verificheranno.



Ecco alcune delle parole più potenti per la guarigione e la crescita spirituale.




  • Perdono


Definizione: perdonare; cessare di provare risentimento e amarezza.

È così facile avere risentimento e amarezza quando gli altri ci hanno ferito. Se trattieni quella rabbia e amarezza la sentirai sul tuo corpo e si manifesterà con disturbi respiratori, ulcere, malattie cardiache e cancro. Devi perdonare, lasciare andare.

Affermazione del Perdono: “Oggi prendo la responsabilità della mia vita lasciando andare l’amarezza e la rabbia”.



  • Gratitudine


Definizione: Essere grati e riconoscenti per ciò che si ha.

Sii grato per tutto quello che hai, sii grato per la tua vita. Ringrazia ogni volta che ti alzi al mattino. Quando ci sentiamo grati non esistono risentimento e invidia. Come ha detto Eckhart Tolle, “Riconoscere il bene che abbiamo già nella vostra vita è il fondamento di tutta la nostra abbondanza”.


Affermazione per la Gratitudine: “I miei bisogni e desideri sono generosamente soddisfatti. Per questo, sono grato.





Il Potere della Parola Florence Scovel Shinn Il Potere della Parola
La parola come strumento per vincere al gioco della vita
Florence Scovel Shinn

Compralo su il Giardino dei Libri

Il Potere delle Parole Il Potere delle Parole
Usa la forza del linguaggio per rivoluzionare la tua vita
Yvonne Oswald

Compralo su il Giardino dei Libri


  • Pazienza


Definizione: L’accettazione di “ritardo”, sia per gli altri ad agire, sia per il proprio bene a venire.

Conoscere e accettare te stesso ti permetterà di avere una pazienza che molti non hanno, in questa generazione che vuole gratificazione e risultati immediati. Ci sono molte vie per realizzare i tuoi sogni e non hai modo di sapere quando questo avverrà. Quando si smette di cercare di “fare” le cose accadono.


Affermazione per Pazienza: “La mia vita si svolge alla velocità perfetta”.

  •  Tolleranza



Definizione: La capacità di accettare che le opinioni e le credenze degli altri possono essere in contrasto con il nostro modo di pensare e ancora astenersi da giudizio e critica.

La pace mondiale è possibile solo quando si ottiene questo. Eppure, si può anche realizzare nel tuo mondo praticando la tolleranza. Ognuno di noi è sul cammino verso la verità, ma non possiamo cambiare il percorso di chiunque altro perchè lo desideriamo. Una volta accettato il fatto che in ogni incarnazione ci sono lezioni da imparare e che le lezioni possono essere diverse, sarà possibile essere tolleranti con gli altri rispettando i loro percorsi. Non si può per forza essere d’accordo con le loro credenze e i loro comportamenti, ma non è il tuo scopo giudicarli, il tuo scopo è concentrarti su te stesso e sulle lezioni che devi imparare. Quando accetti che gli altri hanno le proprie strade da seguire, non avrai bisogno di criticare o giudicare. Questo è davvero molto liberatorio.
Come Voltaire disse: “Pensa per te stesso e lascia che gli altri godano del privilegio di fare lo stesso a loro volta.”

Affermazione per la Tolleranza: “Accetto che tutti facciano del loro meglio con ciò che hanno”.


Parole che Guariscono Lucia Giovannini Parole che Guariscono
I segreti del linguaggio per la pace interiore e la serenità
Lucia Giovannini

Compralo su il Giardino dei Libri

Parole di Forza Fosco Del Nero Parole di Forza

Fosco Del Nero

Compralo su il Giardino dei Libri


FONTE

Parole che Guariscono Parole che Guariscono
Affermazioni e meditazioni per la vita di tutti i giorni
Douglas Bloch

Compralo su il Giardino dei Libri

Eventi inaspettati e coincidenze non esistono [NULLA E' CASUALE!]

Coincidenza – questo è lo pseudonimo che l’universo usa quando non vuole firmare con il suo nome.


L’universo ha dei modi più che sorprendenti di connettere le persone tra di loro. Ad esempio nella loro ricerca di un luogo adatto per vivere, nel loro scopo di vita e per molto altro. La gente va molto lontano, a volte agli estremi del mondo e di se stessi. La verità è che dietro le quinte, si nasconde ‘un’organizzazione’ che crea i rapporti e le situazioni perfetti per noi. Questa è la risposta per quelle che noi chiamiamo coincidenze.
"Onnipresente e continua nella vita, nella natura e nel cosmo. E’ il cordone ombelicale che connette pensiero, sentimenti, scienza e arte al grembo dell’universo che li ha partoriti". 
Paul Kammerer


Non esistono eventi casuali. 


Non credo nelle coincidenze senza senso; credo che ogni coincidenza é un messaggio, una traccia riguardo un aspetto particolare della nostra vita e che richiede attenzione.

Diventare consapevoli delle coincidenze che si presentano giorno dopo giorno è il primo passo che ci porta alla comprensione e alla capacità di vivere le Sincronicitá nella nostra vita. Bisogna sviluppare questa consapevolezza, in modo da riconoscere le coincidenze nell'attimo stesso in cui si verificano e approfittare così nel migliore dei modi delle opportunità che racchiudono. Maggiore sará l'attenzione che concediamo alle coincidenze, maggiore sarà la frequenza con cui appaiono e di conseguenza migliore sarà la capacità di leggere i messaggi che ci trasmettono e che ci indicano la direzione da dare alla nostra vita.

Quante volte ci è capitato di pensare ad un amico che non si vedeva da tempo e poco dopo, per caso, incontrarlo per strada? Quante volte abbiamo vissuto serie di eventi che accadevano proprio come dovevano accadere in una strana ed eccezionale coincidenza? E sempre ci si pone la domanda: ma esiste il caso? O forse esiste un principio scientifico ancora sconosciuto a far accadere gli eventi con tale sottile armonia?


Questo principio prende il nome di sincronicità e la sua componente fisico-matematica è la coerenza e la non-località

Le Coincidenze Deepak Chopra Le Coincidenze
Per realizzare in modo spontaneo i nostri desideri
Deepak Chopra

Compralo su il Giardino dei Libri

Sincronicità - Tutto ciò che Non Sai può Essere Usato Contro di Te Sincronicità - Tutto ciò che Non Sai può Essere Usato Contro di Te
Manuale di attivazioni sincroniche per l'anima
Monia Zanon

Compralo su il Giardino dei Libri



Sii qui. Questo è il momento presente, tu stai leggendo quello che è scritto... ma chi sei? Fermati un istante e sentiti... sei un tutt’uno, miliardi di atomi si muovono... e tu sei parte integrante di un'immensa esistenza... questa è la dimensione della sincronicità.

Le coincidenze sono quelle situazioni miracolose, create da qualcosa che va oltre il nostro libero arbitro e che solitamente chiamiamo universo destino.

In qualche modo anche queste casualità molto probabilmente, sono state ‘decise’ da noi, dalla nostra anima, che sta percorrendo un percorso di crescita e di evoluzione. Tutto quello che viviamo, sia che ne siamo consapevoli o meno, lo abbiamo pianificato prima di venire su questa terra?

Questa è una domanda che con molta probabilità, non troverà una risposta certa fino a quando non decideremo di lasciare questo corpo. Una cosa è certa, tutto ciò che accade nella nostra vita è il risultato delle nostre intenzioni e pensieri.

Quando tenti di soddisfare i desideri più profondi del tuo cuore, ricorda che l’universo già conosce tutte le tue intenzioni e che si diverte ad orchestrare tutti gli eventi della tua vita. Esso infatti, ha il proprio indirizzo, e ogni singolo dei tuoi pensieri viene registrato nel suo Grande diario. Fai tutto quanto è in tuo potere, senza stress, paure o panico inutili e lascia che l’universo si prenda cura dei dettagli.

Quando un uomo fa tutto il possibile per realizzare le sue ambizioni e si affida sull’aiuto di forze invisibili, possono accadere grandi cose! Affidati, sii grato e poi lascia che tutto faccia il suo corso naturalmente – la capacità di lasciar andare è importante e potente come la pratica della gratitudine.


La magia e i miracoli esistono e sono dovunque, basta solo vederli.


Il Linguaggio Segreto di Segni e Coincidenze Gian Marco Bragadin Il Linguaggio Segreto di Segni e Coincidenze
Come riconoscere e interpretare i messaggi del destino
Gian Marco Bragadin

Compralo su il Giardino dei Libri

Nessun Incontro è un Caso Kay Pollak Nessun Incontro è un Caso

Kay Pollak

Compralo su il Giardino dei Libri


FONTE

INTUIZIONE: ecco come imparare a seguirla.

Molte persone credono che solo una minima parte di noi possegga abilità psichiche. 

In realtà, tutti ne abbiamo una, ovvero la capacità psichica: la nostra INTUIZIONE.


Con un pò di pratica, potrai rafforzare il collegamento che hai con il tuo intuito e fare affidamento su di esso in modo reale.
Se stai cercando di creare una vita migliore per te stesso, la tua intuizione è la fonte migliore a cui rivolgerti per avere l’orientamento. Saprai sempre la risposta giusta se ascolti la tua intuizione e sarai sempre guidato nella direzione in cui è necessario spostarti per manifestare i tuoi sogni.

Ci sono svariati modi per comunicare con il tuo intuito. Trova le tecniche che risuonano meglio con te.


1) Chiedi al tuo corpo


Quando sei incerto sul modo in cui procedere nella tua vita, chiedi al tuo corpo!
Ad esempio, se ti è stato offerto un posto di lavoro, ma non sei sicuro di doverlo accettare, siediti o sdraiati e chiudi gli occhi. Prendi un paio di respiri e aspetta finché non ti senti calmo e rilassato. Adesso chiedi al tuo corpo se devi accettare quel posto di lavoro e quindi immaginati di aver detto si. Con gli occhi ancora chiusi, fai una scansione mentale del tuo corpo e presta attenzione a come ti senti.
Il tuo intuito causerà alcune sensazioni nel tuo corpo. Un “sì!” come risposta ti farà sentire bene. Potresti avere la pelle d’oca o sentire un’emozione nel tuo cuore. Un “no!” invece, in qualche modo ti farà male. Potresti avere dei dolori, oppure un nodo allo stomaco.

2) Guarda i segni


Un’altra cosa che puoi fare è guardare i segni nel tuo ambiente.
Ad esempio, se sei nel bel mezzo di una conversazione con un tuo amico e ti senti teso, potresti guardare in alto per vedere da che cosa la tua visione è attratta. Se dovessi vedere un segnale di stop o di un “procedere con cautela” oppure un qualsiasi altro segno, vuol dire che il tuo intuito ti incoraggia a interrompere la conversazione oppure ti sta dicendo di stare attento a quella persona. Fidati, i segni e i segnali arrivano per offrirti indizi, avvisi o supporto.

3) Scegli i tuoi segni “fortunati”


Un altro modo simile per comunicare con la tua intuizione è quello di identificare i segni fortunati. Potrebbero essere numeri come ad esempio: 12:12 o 3:33 (i cosidetti numeri maestri). Forse quadrifogli, farfalle o una particolare marca di auto. Chiudi gli occhi e chiedi al tuo intuito di mostrarti i tuoi segni fortunati che vedrai quando sarai diretto sulla strada giusta.
Ogni volta che vedrai o sentirai parlare di questi segni fortunati, saprai che starai ricevendo un aiuto importante dal tuo intuito. I segni fortunati sono come piccole “strizzatine d’occhio” dell’universo, che ti permettono di sapere che stai facendo delle buone scelte.



I Segreti della Numerologia Anna Laura Ricci I Segreti della Numerologia
Il linguaggio dei numeri. Prefazione di Paola Giovetti
Anna Laura Ricci

Compralo su il Giardino dei Libri

I Segni del Destino Gian Marco Bragadin I Segni del Destino
Scopri il significato nascosto di ciò che accade nella tua vita (quarta edizione)
Gian Marco Bragadin

Compralo su il Giardino dei Libri


4) Chiedi e lascia andare

Se hai bisogno di una risposta ad una domanda che è più complessa di un semplice “sì o no”, semplicemente chiedi la risposta al tuo intuito.
Siediti, chiudi gli occhi e pensa intensamente alla domanda per almeno un minuto. Poi, lasciala andare! Pensa a qualcosa d’altro. Abbi fiducia che la tua intuizione ti fornirà una risposta.
È possibile che ti arriverà una grande idea durante la guida, o sotto la doccia, o nel bel mezzo di una conversazione. Questa idea arriva in testa dal nulla.

5) Dormici su


I sogni sono un veicolo fantastico per la comunicazione con la tua intuizione.
Il modo migliore per attuare questa strategia è prima di andare a letto. Chiudi gli occhi e rifletti attentamente sulla domanda che vuoi fare al tuo intuito.



Segni e Sogni Segni e Sogni
Scopri la missione della tua vita
Nicole Gratton

Compralo su il Giardino dei Libri

Danzare il Sogno Danzare il Sogno
I sette sentieri sacri della trasformazione umana - Nuova edizione
Jamie Sams

Compralo su il Giardino dei Libri


Puoi ottenere la tua risposta nel bel mezzo di un sogno e ricordartela quando ti svegli. Potrebbe succedere anche che tu non ricordi il sogno, ma la mattina dopo saprai con sicurezza cosa fare.

È sempre una buona idea di “dormirci su” quando si hanno grandi decisioni da prendere. Nello stato di sogno si è fortemente collegati con la nostra intuizione.
Ognuna di queste strategie è facile da implementare e può essere anche molto divertente! Con il tempo, è possibile sviluppare un collegamento superiore con la tua intuizione. Sarai più nel flusso e quando chiederai, la guida arriverà rapidamente e facilmente.
Infine, quando riceverai le risposte di cui avevi bisogno, sentirai una connessione con il tuo intuito. Prenditi un momento per esprimere gratitudine per la guida. Facendo così riceverai l’aiuto che desideri anche in futuro. 

L’universo saprà sempre ricompensare un cuore grato.


Il Potere dell'Intuizione Il Potere dell'Intuizione
Una guida per la vita quotidiana
Shakti Gawain

Compralo su il Giardino dei Libri

Dall'Intelletto all'Intuizione Alice A. Bailey Dall'Intelletto all'Intuizione

Alice A. Bailey

Compralo su il Giardino dei Libri

La Forza dell'Intuizione La Forza dell'Intuizione
Risveglia il tuo potenziale innato
Penney Peirce

Compralo su il Giardino dei Libri