lunedì 9 gennaio 2017

Auto-sabotaggio: 5 ABITUDINI da evitare e da eliminare. Significato e cause.

Se vuoi trasformare veramente la tua vita, esaminare i tuoi comportamenti di auto-sabotaggio e lavorare per guarirli, sappi che esistono dei comportamenti abituali e autosabotanti che ti danneggiano. 

Prova a pensarci. Spesso sappiamo esattamente cosa dobbiamo fare (e non fare) per raggiungere la salvezza, o semplicemente i nostri obiettivi, eppure non perdiamo occasione per sabotare il nostro stesso percorso, per darci la famosa zappa sui piedi.


Possiamo definire l’autosabotaggio come l’insieme delle azioni che mettiamo in atto, più o meno consapevolmente, e che ostacolano il raggiungimento dei nostri obiettivi a lungo termine.

Le forme di autosabotaggio più comuni sono le seguenti:
  • Avere paura del fallimento.
  • Procrastinare.
  • Essere incapaci di dire “No”
  • Frignare.
  • Preoccuparsi continuamente.
  • Giudicare e criticare continuamente noi stessi e gli altri.
  • Avere manie di perfezionismo.
  • Paragonare costantemente la propria vita a quella altrui.

Qui di seguito ci sono alcuni consigli su come poterli cambiare:

1. Ci accomodiamo perché pensiamo sia il meglio che possiamo ottenere.

Molte persone, inconsapevolmente, giocano sul sicuro perché temono il rifiuto. Che si tratti di un lavoro dove non si riesce a spiccare e a prendersi i giusti meriti, che a portare avanti un rapporto ormai insoddisfacente. L’assestamento diventa una strategia del subconscio per abbassare le aspettative e ridurre il dolore. La gente ha bisogno di nuove esperienze e vuole passione nella vita, ma la paura dell’ignoto è spesso superiore al loro desiderio di raggiungere la felicità. Premi il pulsante di reset. Immagina come sarebbe la tua vita se tu avessi tutto quello che sogni. Nulla è definitivo; in ogni momento della tua vita hai l’opportunità di cambiare direzione.

2. Ascoltiamo la nostra mente e i nostri pensieri, piuttosto che i nostri cuori.

Una delle abitudini che ostacola maggiormente la nostra felicità è quella di pensare troppo, o più semplicemente, diffidare dei nostri sentimenti. Quando ci affidiamo ai pensieri e ignoriamo i nostri sentimenti, possiamo rimanere intrappolati in una rete di incertezze. I pensieri sono di solito basati sulla paura e ci portano ad agire (o non agire) in base a questa emozione, piuttosto che per auto-consapevolezza e accettazione.
Attraverso la ripetizione, la meditazione, o un’altra tecnica che senti più adatta a te, imparerai ad ascoltare il tuo cuore, senza inutili e dannose elucubrazioni mentali. Se vuoi davvero cambiare qualcosa, credi sempre di essere degno dei tuoi obiettivi.

3. Ignoriamo l’ispirazione.


Tutti abbiamo momenti di ispirazione. Che si tratti di una piccola spinta per andare da qualche parte in un certo tempo, oppure intuire qualcosa che è nella nostra mente, agendo su quelle intuizioni che ci fanno trovare la felicità. La maggior parte delle persone non agiscono su questi sentimenti a causa dell’ansia e delle paura. Se ti senti bloccato, è probabile che ti stai perdendo questi momenti di ispirazione.


Non Ostacolare Te Stesso! Non Ostacolare Te Stesso!
Riconoscere i pensieri e i comportamenti autosabotatori
Jacques Salomé

Compralo su il Giardino dei Libri

Puoi Cambiare - Il Libro delle Svolte Puoi Cambiare - Il Libro delle Svolte
Realizza i cambiamenti che stai rimandando da tempo
Rosario Alfano

Compralo su il Giardino dei Libri


Per risolvere questa abitudine e darti una spinta, prendi in considerazione di fare un passo fuori della tua zona di comfort. Ogni giorno, fai un passo in più. Se per esempio vuoi scrivere un libro, impostare il tempo libero per andare da qualche parte, viaggiare, prendere voli o prenotare alberghi on-line sui siti di ricerca, fallo, senza aspettare e senza rimandare. Potresti anche andare nella tua libreria preferita e guardare una guida su alcune destinazioni, e farti ispirare per tuo viaggio da sogno. Basta ascoltare se stessi e rispondere con la compassione, la gratitudine e la gioia.


4. Lasciamo che la nostra paura ci governi


La paura è la causa delle maggiori insoddisfazioni della vita. La paura del dolore spinge molte persone alla depressione, alla dipendenza, a situazioni che tolgono tutte le energie, che prosciugano. La familiarità è la nostra rete di sicurezza. Si dirama verso l’ignoto è estremamente snervante, ma tutti noi viviamo dei momenti di trasformazione che ci impongono di accettare l’incertezza e abbracciare l’ignoto. Quando impariamo ad affidarci, viviamo la vita con più serenità e siamo consapevoli che tutto quello che ci accade serve per la nostra crescita ed evoluzione. Per sentire più gioia e fiducia nei momenti d’incertezza, lasciati guidare dal tuo cuore. L’ispirazione arriva attraverso il cuore. Le persone più felici, di maggior successo, e le persone sane che conosci, hanno imparato a fidarsi della saggezza interiore dei loro cuori.


5. Ci preoccupiamo troppo di quello che pensano gli altri.


Molti di noi cercano l'approvazione dagli altri, e capita spesso che le le loro opinioni ci impediscano di fare le scelte che dobbiamo fare per essere felici. Se desideri lasciare il lavoro che odi e provare qualcosa di nuovo, ti preoccupi di quello che penseranno le persone più vicine a te, hai timore della loro disapprovazione e del loro giudizio. Questo può solo rendere più difficile raggiungere il tuo obiettivo.

Se sei preoccupato per ciò che gli altri penseranno, prendi questa emozione come spunto per trasformare la tua attenzione verso l’interno e sviluppare la fiducia in te stesso. Gli altri sono il tuo riflesso. Se vuoi che le persone ti diano credibilità, inizia tu per primo a credere in te stesso.


La Voce dell'Ispirazione - Wayne Dyer La Voce dell'Ispirazione
Come connettersi con lo spirito per scoprire la propria missione nella vita
Wayne W. Dyer

Compralo su il Giardino dei Libri

La Dittatura delle Abitudini Charles Duhigg La Dittatura delle Abitudini
Come si formano, quanto ci condizionano, come cambiarle
Charles Duhigg

Compralo su il Giardino dei Libri

Le combinazioni e gli esempi potrebbero essere infiniti, ma vorrei che ricordassi solo questi tre punti chiave:

  • Esistono diverse forme di autosabotaggio. Identifica quella che metti in atto con maggiore frequenza.
  • Se ci diamo la zappa sui piedi lo facciamo per delle motivazioni che, per quanto assurde, rispondono a dei bisogni del nostro cervello. Se le comprendiamo, possiamo neutralizzarle.
  • Decidi a priori come interverrai ogni volta in cui stai per metterti i bastoni tra le ruote.
Mi auguro che quanto abbiamo visto oggi possa aiutarti finalmente a combattere ad armi pari il tuo peggior nemico: te stesso.

Puoi Cambiare - Il Libro delle Svolte Puoi Cambiare - Il Libro delle Svolte
Realizza i cambiamenti che stai rimandando da tempo
Rosario Alfano

Compralo su il Giardino dei Libri

Il Potere delle Domande Lucia Giovannini Il Potere delle Domande
Come fare le scelte giuste per cambiare la tua vita e riempirla d'amore
Lucia Giovannini

Compralo su il Giardino dei Libri

Il Metodo (The Tools) Phil Stutz Barry Michels Il Metodo (The Tools)
Per cambiare da subito la tua vita e ritrovare forza, fiducia e coraggio
Phil Stutz, Barry Michels

Compralo su il Giardino dei Libri


Nessun commento:

Posta un commento